qui giace OneMoreBlog2.31
«Ma io sono fiero del mio sognare, di questo eterno mio incespicare» (Francesco Guccini)
La manifestazione fascista è reato
«Chiunque, partecipando a pubbliche riunioni, compie manifestazioni usuali del disciolto partito fascista ovvero di organizzazioni naziste è punito con la pena della reclusione sino a tre anni e con la multa da euro 206 a euro 516». La Procura di Milano ha aperto un'inchiesta sulla manifestazione della Fiamma Tricolore che si è tenuta nel pomeriggio di sabato 11 marzo a Milano. Le indagini, affidate ai pm Piero Basilone e Luisa Zanetti (magistrato del Dipartimento eversione e antiterrorismo) ipotizzano il reato do "manifestazione fascista".

da l'Unità del 20 marzo 2006

Fascisti indagati per la marcia di Milano

Ci sono già alcuni indagati nell’inchiesta aperta dalla Procura di Milano sulla manifestazione della Fiamma Tricolore che si è tenuta nel pomeriggio di sabato 11 marzo a Milano. Le indagini, affidate ai pm Piero Basilone e Luisa Zanetti, quest'ultima magistrato del Dipartimento eversione e antiterrorismo, ipotizza un reato specifico: «manifestazione fascista». Sono in corso accertamenti su tutti gli organizzatori della manifestazione del Movimento Sociale-Fiamma Tricolore e contro la quale sabato scorso, prima dello svolgimento, c'era una contromanifestazione non autorizzata dei centri sociali culminata nei disordini in corso Buenos Aires. I pm Basilone e Zanetti stanno esaminando i filmati e le registrazioni della manifestazione della Fiamma Tricolore per accertare chi, tra i partecipanti, gli organizzatori e i promotori abbia pronunciato frasi o compiuto gesti, in particolare il saluto romano, inneggianti al partito fascista o abbia srotolato le bandiere con croci celtiche e fascio littorio.
Alcune di queste persone sono già state identificate e nei giorni scorsi iscritte nel registro degli indagati con l'accusa di «manifestazioni fasciste». Si tratta di un reato specifico previsto dall'articolo 5 della legge Scelba n.645 del 1952, che recita: «Chiunque, partecipando a pubbliche riunioni, compie manifestazioni usuali del disciolto partito fascista ovvero di organizzazioni naziste è punito con la pena della reclusione sino a tre anni e con la multa da euro 206 a euro 516».
Non si è fatta attendere la reazione di Luca Romagnoli, segretario di Fiamma Tricolore. «Ha ragione Berlusconi: è sempre la solita magistratura... Ringrazio questa solerte magistratura - ha aggiunto l'eurodeputato - per la persecuzione assicurata alle idee e non a chi mette a ferro e fuoco la città e minaccia donne e bambini. Vediamo se i giudici dimostreranno altrettanta severità con gli esponenti dei centri sociali o cercheranno altri alibi per tirarli fuori di galera. Preferiscono prendersela con qualche ragazzino che goliardicamente ha fatto un saluto romano piuttosto che con chi ha incendiato e seminato il panico a corso Buenos Aires».
«Anche se non ho fatto saluti romani, se vorranno denunciarmi sono a loro disposizione. L'unico incubo che ho - ha concluso Romagnoli - è il ritorno della sinistra al governo, lo stesso incubo che ha la maggior parte degli it

20.03.06 09:16 - sezione antifascismo
il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Giorgia post WEndone a Torino ha scritto:

Romagnoli nn stupisce +..
Vedremo la magistratura ke dirà.. Analizzi, analizzi i filmati con cura e dove c'è da "agire" agisca con al3ttanta cura.

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Andrea ha scritto:

Pure EURODEPUTATO e'!!!
Ah che bella figura che fa l'italia esportando i suoi prodotti!!!

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
darth wanax ha scritto:

Beh per il parlamento europeo basta che un partito ottenga il 1,2% circa ed ottiene un seggio.

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
mangoni ha scritto:

VIVA LE PROCURE ROSSE!

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
D4E ha scritto:

Le procure veramente non dovrebbero essere di nessun colore caro mangoni, ne rosse, ne gialle e neppure color mandarancio. Un qualcosa che è stato concepito per essere super partes non può schierarsi politicamente. Se si accetta che si schieri allora lo si deve accettare su tutto, non solo su quello che al momento fa comodo.
Detto ciò mi domando per quale motivo NESSUNO finora ha applicato la legge che punisce il reato di apologia del fascismo.
Mi chiedo ad esempio perchè nessuno si occupi di mandare due righe a tutti coloro che sono i cosiddetti webmaster di tutti i domini di Forza Nuova che esistono in italia. Forse sono troppo difficili da trovare?
Google ne trova qualche tonnellata in circa 3 secondi...

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
simone ha scritto:

ora però voglio vedere quel lurido del prefetto che ha autorizzato la manifestazione inquisito per favoreggiamento! eccheccazzo!!!!

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Cristina ha scritto:

romagnoli pensi ai suoi di incubi, che dovrebbero essere moltissimi.

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
massimoz ha scritto:

Quella delle procure rosse e dei magistrati di sinistra l'ha inventata di sana pianta il nano. Poi, beh... ci sono anche quelli che gli credono, in buona (per manifesta ignoranza) e in mala fede (per manifesti interessi)...

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

Romagnoli è sul serio un essere ributtante. bleeeeah.
Carolina

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Ellroy ha scritto:

Certo un fascista che da ragione al nano...

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

perché qualche pirla ha bruciato le macchine???... avrebbe dovuto usarle come i Blues Brothers contro i nazisti dell'Illinois!!!
Carolina

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
mangoni ha scritto:

Ragà, era una battuta...

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Gianfranco ha scritto:

Povera Italia....in mano a 4 delinquenti, vandali e maleducati. Mi sa tanto che voterò il centrodestra almeno loro sono "educati" e "seri" e rispettano gi altri.

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

ehm Gianfranco, l'Italia è in mano al centro-destra. Che in effetti è una combriccola di delinquenti, vandali (della costituzione) e maleducati.
Forse ti è sfuggito qualcosa, negli ultimi 5 anni...

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Italico ha scritto:

Adesso io non voglio fare il qualunquismo tipico del "tanto rubano tutti", ma a vedere quel che hanno combinato D'Alema, Prodi e compagnia al belpaese non credo cambierà in meglio.
Parlate di collusioni mafiose del giovane premier, ma se leggeste i giornali (anche di sinistra) vi stupireste un pò nel sapere come è andato su Bassolino che raggiunge i picchi di gradimento più alti nei rioni a maggiore densità camorristica di Napoli. Per non parlare del recente scandalo che ha coinvolto Rifondazione e mafiosi a Bari.
Non sono massoni, piduisti e collusi con mafiosi quelli del centrosinistra? Il fatto che la palma d'oro degli iscritti alla p2 vada ufficialmente ai simpatizzanti del giovane premier non significa che tra le vostre file siano tutti santi. Anzi, considerando quel che hanno fatto per l'Italia (nulla) quand'erano al governo, direi che bisognerebbe prima fare autocritica in casa propria.
A mio avviso Unione e CDL sono due facce della stessa patacca, ma almeno la CDL oltre a fare danni e figure oscene con certi soggetti qualcosa ha fatto (non tanto da maeritarsi il voto del sottoscritto che stavolta farà scheda bianca).

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Davide ha scritto:

Italico, col centro-sinistra al governo, dati alla mano, fra il '96 e il 2001 i posti di lavoro sono aumentati più che nei 5 anni successivi.
E il debito pubblico è stato ridotto.
Qualcosa di buono hanno fatto anche Prodi e D'Alema, non ti pare? E molte meno oscenità del governo Berlusconi, ne converrai.
Quanto a Bassolino, non conosco le sue percentuali di voto nei rioni camorristi, ma quando dico che Berlusconi (o se preferisci il suo alter ego siculo Dell'Utri) è colluso con la mafia, non lo dico perchè mi gira così, ma perchè ci sono sentenze della magistratura che lo hanno stabilito.
Poi, non mi sognerei nemmeno di pensare che a sinistra siano tutti santi. Ma almeno hanno il buon gusto di non candidare a premier il loro peggiore esponente...

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
mangoni ha scritto:

Mah... confesso che se non ci fosse il Berlusca di mezzo forse farei come Italico e me ne andrei su qualche litorale a rilassarmi. In fondo, la mia delusione per il quinquennio ulivista è sempre stata profonda e al tempo della guerra in Kosovo provocatoriamente sostenni che avrei votato a destra, visto il livello di compromissione cui giunse il governo D'Alema (poi ovviamente non lo feci...). Bassolino, poi, ha davvero esagerato con il moltiplicare commissioni e prebende ai tanti (troppi) frequentanti le stanze di Palazzo Santa Lucia. Da qui a parlare di camorra, però, mi pare un po' eccessivo... certo Italico non ha tutti i torti a parlare delle "due facce della stessa patacca". Anzi, devo dire la verità, credo che la sua scelta di non andare a votare meriti rispetto e attenzione: mi rendo perfettamente conto che non potrebbe mai votare a sinistra, ma il fatto di far mancare il suo appoggio a questa destra rappresenta una scelta di grande autonomia e libertà, a prescindere dalle idee da lui spesso sostenute e spesso oggetto di discussioni accese.

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

"La manifestazione fascista è reato". Si,ma le macchine e le edicole bruciate?

Mi chiedo se avessero bruciato una delle vostre macchine se stareste qui a prendervela col Prefetto di Milano e a portare la "solidarietà" ai detenuti a S.Vittore...

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
antonella_c ha scritto:

scusate : ma chi sarebbe il "giovane premier" citato da italico ?
mi sono persa un lifting anagrafico?

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
mangoni ha scritto:

Bè, mi sembra che le parole di Italico fossero leggermente ironiche...

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
antonella_c ha scritto:

sarebbe un passo avanti l'autoironia per italico ,
ma forse intendeva ringiovanito .

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
GDV ha scritto:

ma non erano brave persone che manifestavano ?

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
nataniela ha scritto:

In questi ultimi cinque anni siete stati meglio? Allora votate Berlusconi ed i suoi accoliti!!
Siete stati peggio? Allora votate gli altri!!
Ciao a tutti e piantatela di fare discorsi del cavolo!!!

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
filippo maraffi ha scritto:

Dal momento che anche da queste pagine non ho esitato a condannare gli incidenti di C.so Buones Aires nonchè la loro stupidità, segnalo che sabato 18 marzo, in Corso Como, c'era un gazebo di Forza Nuova con una bella croce celtica che sventolava. Questa sera presenterò un'interrogazione al mio Consiglio di Zona, ma siccome è un reato bruciare le automobili ed è un reato sfondare le vetrine, è anche un reato esporre simboli fascio/nazisti, voglio vedere le reazioni delle forze politiche democratiche del centro destra. A me non piacciono i due pesi e due misure.

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Signor Maraffi, esporre simboli fascisti potrà essere un reato,ma meno grave che sfondare vetrine e bruciare auto. Onestamente,in mezzo al casino e agli in cendi della strada, a chi gliene può fregare qualcosa di una croce celtica che sventola?

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Giorgia post WEndone a Torino ha scritto:

A me.
E a molti altri.

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
filippo maraffi ha scritto:

Signor Kaiser, il suo modo di interpretare la legge non mi convince. Perchè allora non me ne frega niente delle auto bruciate e delle vetrine sfondate quando penso alla morte di Dax. Se lei ama l'occhio per occhio, dente per dente, allora le regole sono queste. Ma per Lei, non per me!!!Quanto poi al fatto che esporre simboli fascisti o nazisti "può essere un reato", Lei si sbaglia, non "può essere", ma E' UN REATO

il 20 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Mah...strano modo di pensare...ma dimmi sarebbe stato lo stesso se una delle macchine bruciate fosse stata la tua? Non c'è lo vedo l'automobilista, per quanto antifascista possa essere,a protestare per la croce celtica davanti al rogo della sua macchina!

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
filippo maraffi ha scritto:

Sinceramente, della macchina bruciata (la mia!!!) non me ne può fregare più di tanto, ho l'assicurazione come tutti gli italiani. La cosa grave è che parlate di macchine e di vetrine (tu come altri), mentre forse il vero problema è che qualche cittadino, che magari della politica se ne frega, ha avuto paura. Loro hanno la mia solidarietà molto più di un'automobile o di una vetrina!!! Io preferisco la macchina bruciata (la mia) al ritorno del fascismo, anche se ritengo ingiusto bruciare le automobili. Il tuo silenzio su Dax è rumorosissimo

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Ma questo è assurdo...ma quale sarebbe il "ritorno del fascismo"? Una croce celtica che sventola su un gazebo sarebbe un ritorno del fascismo? 600 persone,provenienti da tutta Italia che sfilano per Milano sarebbero un ritorno del fascismo? Questa,o è paranoia o è volutamente una scusa per minimizzare i crimini dell'estrema sinistra antagonista. I "fascisti" moderni sono quattro gatti, che non costituiscono pericolo alcuno per alcuno. Il fascismo è morto nel 1945 e non tornerà mai. Le varie Fiamma Tricolore,Forza Nuova, Alternativa Sociale ecc. sono gruppuscoli inconsistenti, che non costituiscono alcuna preoccupazione. Chi riesce a mettere a ferro e fuoco una città per una mattinata,incendiando auto,edicole,punti elettorali,sfasciando vetrine,assaltando McDonald's,è un pericolo molto più reale e concreto. Non ha senso ricacciare adesso Dax, quello è un fatto di 3 anni fa. Un fatto di violenza politica, come se ne ebbero tanti negli anni '70,da una parte e dall'altra. Non vedo questo cosa possa aver a che fare con un "ritorno del fascismo", che è un'assurdità. Esporre simobili fascisti è un reato, ok : ma ci sono reati e reati. Bruciare auto e sfasciare vetrine è un reato molto peggiore. Oltretutto, negli incidenti provocati dagli autonomi qualcuno si sarebbe potuto fare male seriamente. Una croce celtica che svolazza,che pericolo rappresenta? Basta ignorarla...

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

Kaiser. ti dice niente che gli sfasciamacchine siano stati incarcerati subito (come avverrebbe pure sotto una dittatura comunista o fascista) mentre i fascisti sono "sotto inchiesta per accertamenti" e questo in piena democrazia occidentale???
Carolina

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

il solito discorso del kaiser

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

peggio carolina peggio

i fascisti campano coi nostri soldi vestiti colle divise da 'tutori dell'ordine' per manganellare qualsiasi onesto cittadino capiti a tiro

oppure colle divise militari vanno a stuprare le bambine in mozambico (ricordate?) o a torturare la gente in somalia (ricordate?)

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

della somalia di sicuro. già sarebbe stata impensabile una presenza itagliana lì... ma poi vederli che facevano gli stronzi sul diritto all'acqua... e non solo. perché poi ci furono le prove delle torture. che finirono a una commissione parlamentare che per giunta era presieduta da un ex deportato dai nazisti mi pare (Gallo?) e che dovette dire e non per animo polemico che lì oltre che il colonialismo straccione ci furono pure gli estremi dei crimini nazifascisti... altra enorme e mai sufficientemente condannata vergogna.
Carolina

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
filippo maraffi ha scritto:

"Chi riesce a mettere a ferro e fuoco una città per una mattinata,incendiando auto,edicole,punti elettorali,sfasciando vetrine,assaltando McDonald's,è un pericolo molto più reale e concreto. Non ha senso ricacciare adesso Dax, quello è un fatto di 3 anni fa."

Allora caro Kaiser chiariamo, ferma restando la mia condanna ai fatti: la città non è stata messa a ferro e fuoco, ci sono stati incidenti in un centinaio di metri di C.so Buenos Aires, i punti elettorali sfasciati sono UNO SOLO (cosa gravissima!!!), le vetrine sono 5... un morto, DAX, vale molto di più anche dopo 3 anni e che tu venga a dire che in fondo morivano anche negli anni '70 vuol dire che sei molto, ma molto, ma molto indietro!!!!

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Ma è normale che gli sfasciamacchine siano stati arrestati subito...come ho già detto,il loro reato è molto peggiore che un "reato d'opinione". Per cui,prima si arrestano i vandali, poi si passa al reato d'opinione, molto meno grave Insomma, se un poliziotto vede un'uomo che uccide un'altro uomo e un'uomo che scippa una vecchietta,quale arresterà per prima?

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Sig.Maraffi, un morto è sicuramente peggio di auto bruciate e vetrine sfasciate, ma è un morto di tre anni fa,che non c'entra con i fatti di sabato 11 marzo. Qui si stanno confrontando gli autonomi vandali sfasciamacchine e i fascisti di Fiamma Tricolore che sfilavano : e in questo caso, mi pare ovvio, peggio quattro auto bruciate, UN punto elettorale bruciato, un'eidcola bruciata,5 vetrine infrante che un centinaio di bracci tesi e qualche urlo : "Duce,duce!".

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

kaiser, come 'italico' e 'bubbidolo' appartiene a quella razza malefica che crede ancora che il fascismo siano i simboli del fascimo e non il suo modus operandi.

ciechi come masturbatori cattolici ripetono ad nauseam le loro povere convinzioni

mentre innocenti vengono chiusi nei CPT senza sostegno legale ne' alcuna tutela, mentre il lavoro nero dilaga, mentre il caporalato mafioso comanda in intere regioni italiane e mentre la polizia attua repressioni brutali a senso unico.

questi squallidi figuri, che certo avrebbero adorato hitler per la sua moderazione, ci vengono a dire: ma di che vi preoccupate! va tutto bene!

si', andra' tutto bene quando tireremo lo sciacquone della storia e voi finirete nella merda. siete la feccia della societa'.

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Tonii, complimenti per la finezza. Adesso viene fuori che gli sfasciamacchine sono innocenti ed è tutta colpa della polizia...polizia fascista naturalmente,che ha salvato gli autonomi dal linciaggio...

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
tonii ha scritto:

finezza?
non e' colpa mia se sei quello che sei

il fetore lo sento da qui

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
filippo maraffi ha scritto:

Kaiser, con tutto il rispetto, sei l'espressione di questa società stupida nella quale un'automobile bruciata ed una vetrina rotta contano più di un morto. Ed infatti mi immagino che tu sia felice quando si ricorda Ramelli (quello sì più di 30 anni fa) o si cambiano le lapidi per non insultare la memoria di Calabresi.
Quanto all'operato della Polizia....se arrestano prima un omicida o uno scippatore...beh, sempre con grande rispetto, ho molti dubbi, non a caso questo è il paese del mondo occidentale nel quale ci sono più omicidi impuniti, però ci sono un sacco di extracomunitari che riempiono le nostre carceri per rearti davvero minori. Chiudo con te, perchè chi mette un'automobile davanti alla vita umana non fa parte della mia platea

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Carolina ha scritto:

Tonii.. sbaglio o qualcuno diceva che "la Rivoluzione non è un pranzo di gala"? :-D
Carolina

il 21 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Mah,Maraffi, mi sembra di aver già detto che il ragazzo morto 3 anni fa non c'entra niente con i fatti di Milano : qui si stanno confrontando auto bruciate contro manifestazione fascista. Se i fascisti l'11 marzo avessero ucciso qualcuno, quell'episodio sarebbe stato senz'altro più grave delle auto bruciate. Poichè così non è stato, dobbiamo rimanere sulla condanna degli "antagonisti". La condanna (morale) per gli assassini di Dax c'è stata tre anni fa. Ora stiamo parlando d'altro. Se andiamo a ricacciare i fatti vecchi per tentare di coprire i vandali di oggi,allora non se ne esce più.

il 22 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
filippo maraffi ha scritto:

Caro Kaiser (chissà perchè io uso il mio nome e cognome e tu no) il ragazzo morto con i fascisti c'entra eccome!!!! E' questo che è gravissimo ignorare

il 22 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Si ma c'entrava 3 anni fa!! Con i fascisti che sfilavano l'11 marzo non ha nulla a che vedere! E un paragone assurdo! Ci sono fascisti e fascisti...un conto sono gli assassini,un conto i manifestanti

il 22 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
filippo maraffi ha scritto:

Sorry, continui a non capire. Sono gli stessi!!!!

il 26 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Kaiser ha scritto:

Non credo siano gli stessi. Gli assassini,quelli veri, dovrebbero essere in galera

il 26 Marzo 2006 (quando OMB accettava i commenti)
Italico ha scritto:

I tipi che hanno ammazzato Dax erano dei mafiosetti di quartiere più che dei neofascisti.
L'equivoco è nato dal cane di uno dei tre, chiamato "Rommel" e per questo motivo Dax ha pestato il ragazzo. Poi la storia è finita con il padre e il fratello che hanno attuato una vendetta coi coltelli......in casa dei tre delinquenti hanno trovato calendari del Duce e simili a quanto si dice ed ecco che per i centri sociali, rifondazione e soci è pronta l'occasione a strumentalizzare di nuovo la morte di un giovane che alla fin fine è morto in una rissa da condominio, come "caduto per l'antifascismo". Almeno a destra si è avuto il buon gusto di ricordare i propri morti nel silenzio......

il 13 Maggio 2007 (quando OMB accettava i commenti)
MAtteo_punkreas_90 ha scritto:

cosa vi aspettavate da un eurodeputato?...e' inutile ...Con questa frase nn vorrei dare "supporto morale " a brigate o cmq a rivolte armate.... ma io a Romagnoli farei vivere un incubo ben diverso dal ritorno della sinistra... cmq nn vi preoccupate per la figura che facciamo il parlamento europeo ... tanto d fascistoni ce ne saranno altri....un altra cosa: quando c sn manifestazioni dei disobbedienti o altre gli sbirri,pulotti,carramba o semplicemente " i bastardi" caricano e fanno male...qua nn se ne parla nemmeno ai tg .....sara il nostro Emilio che filtra le notizie?! bho! chi lo sa ;)

Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere