qui giace OneMoreBlog2.31
«I'm a picker, I'm a grinner, I'm a lover and I'm a sinner, play my music in the sun» (Steve Miller)
Veltroni e la Costituzione
faremo l'inciucio «Veltroni l’ha scritto sul Riformista, per non farlo sapere troppo in giro. Ma l’ha scritto: l’”obbligatorietà dell’azione penale” va attenuata con “criteri di priorità” fissati da “Parlamento, Csm e Procuratori della Repubblica”. Peccato, perché nella prima parte dell’articolo aveva fatto bene i compiti: i mali della giustizia sono i troppi “colpevoli impuniti, scarcerazioni incomprensibili, sentenze dopo moltissimi anni”, dunque occorrono più mezzi, più organizzazione e meno cavilli. Poi però Uòlter è scivolato su una ricetta che, oltre a portare il marchio di Gelli, di Craxi, di Berlusconi e della Bicamerale, tradisce la Costituzione proprio nel 60° compleanno e butta a mare uno dei rari fiori all’occhiello del nostro sistema».
 
di Marco Travaglio
fonte: l'Espresso
31.03.08 08:21 - sezione buone ragioni per non votare Piddì
Altrove: A - rivista anarchica | Accordo | Anticatechismo | Chan Hon Chung | Ciclistica | Il Deposito | Don Zauker
Gruhn Guitars | Giordano Bruno | Libertaria | Movimentofisso | Brian Setzer | Shel Shapiro | UAAR | Il Vernacoliere